Vivere la Pasqua nel 2020

In questi giorni l’esplodere della primavera e la resurrezione miracolosa della natura risveglia anche all’uomo meno credente la percezione dell’elemento vivente che non soccombe alla morte, ma che ogni anno si rigenera. Tuttavia, questi giorni sono così contrari a quanto sta avvenendo nella natura, che dobbiamo cercare quanto mai di vivere la resurrezione dentro la nostra anima.

Il detto “Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi”, non può in questa strana primavera realizzarsi. La nostra Pasqua non si può trascorrere con chi vogliamo. Allora è necessario un modo, forse un modo nuovo, tutto da scoprire, su come vivere questa nostra Pasqua. Continua a leggere “Vivere la Pasqua nel 2020”

Covid-19 …la malattia del respiro e il respiro della Terra

In questi giorni, dove tutti stiamo chiusi nelle case a “respirare” (finalmente) la nostra individualità, mentre fuori una malattia respiratoria sta creando importanti disagi su diversi aspetti della vita fisica, psichica e sociale, forse è bene riflettere sul significato archetipico del respiro.

I polmoni, assieme al cuore, formano il nostro “sistema ritmico”, il sistema mediano predisposto al “sentire”, mentre in alto il sistema neurosensoriale è alla base del pensare, e in basso il sistema metabolico è alla base del volere. Continua a leggere “Covid-19 …la malattia del respiro e il respiro della Terra”

Afferrare un momento

Caldo sentire del cuore
nella calda estate
che rapida fugge
verso le cime invernali.
Afferrare un momento
e tenerlo per sempre
perché non dissolva nel sole
perché non affondi nell’onda
perché canti nell’anima
la parola del vento
e sussurri la gioia
nei giorni più bui.
Sentire del cuore
che non ha lamenti,
sentire del cuore
che non ha confini,
sentire del cuore
che si perfeziona
nella Perfezione
e da lontano sorride.